AREA RISERVATA   

 

 RICERCA
 
IN EVIDENZA
scheda tecnica Turriga  Vedi la scheda
 
ARGIOLAS VALENTINA
 
Torna    
COGNOME ARGIOLAS
NOME VALENTINA
AZIENDA ARGIOLAS S.p.A.
Via Roma 56/58
09040 SERDIANA (CA)
REGIONE Sardegna
TIPOLOGIA Produttrice
TELEFONO 070740606
FAX 070743264
E-MAIL v.argiolas@argiolas.it
SITO INTERNET www.argiolas.it

 

 

È nata nel 1977, in una famiglia di viticultori di Serdiana, nelle campagne del sud della Sardegna, vicino a Cagliari. Ha vissuto fin da piccolissima la vita della cantina, ha giocato fra le botti dei vini e le cassette della vendemmia, e così ha assistito direttamente a più di trenta anni di storia di questa impresa familiare. Il fondatore della Cantina è stato il suo nonno paterno, il patriarca della famiglia, che anche quando ha lasciato la gestione diretta ai figli ha continuato, fino a 103 anni, a essere il riferimento di tutta l’attività.

Valentina si è laureata in Economia e Commercio e in azienda si occupa del marketing e della comunicazione. Ha la responsabilità di far conoscere i vini Argiolas e di raccontare la storia, la terra e l’impegno da cui nascono. La Cantina punta molto sui vitigni tradizionali e autoctoni della Sardegna, anche su quelli meno famosi fuori dall’Isola, come Nuragus, Monica, Bovale e Nasco, e questo vuol dire che occorre un gran lavoro per farne conoscere i pregi.

Valentina ha un figlio piccolo e quindi, come tutte le mamme che lavorano e magari occupano un posto di responsabilità, è diventata ancora più esperta nell’organizzare ogni attività, per avere il tempo per tutto. Spera che suo figlio abbia ereditato dal patriarca della famiglia la lungimiranza e la capacità di appassionarsi.

Di certo anche lui un giorno giocherà a nascondino fra le grandi botti che erano del nonno di Valentina.

 

 

Turriga

 

È il vino più conosciuto fra quelli di Argiolas, un vero punto fermo per la Cantina. Ma fa parte di una storia più lunga, che comincia ai primi del ’900 con Antonio, il patriarca.

È lui che inizia a impiantare filari e a produrre cercando la qualità, con rigore. I suoi due figli, Franco e Giuseppe, ereditano questa passione e a loro volta la condividono e la trasmettono. Oggi nella Cantina lavora già la terza generazione degli Argiolas: quella dei nipoti di Antonio.

La Cantina è nel centro di Serdiana, vicino a Cagliari, appena nell’entroterra. È in una zona di basse colline, come un anfiteatro attorno alla città e al suo golfo. È una zona che sembra fatta per la vite, ricca di sole e vento, con il mare vicino che mitiga il caldo e il freddo. Quando tante cantine sarde accettavano contributi per espiantare i vigneti, Argiolas è andata decisamente nella direzione opposta. Investendo nella qualità, nella cultura enologica, con la convinzione che i vini e i grandi vitigni della Sardegna meritassero un posto fra i migliori.

Il Turriga è il segno tangibile di questo lavoro. È il frutto della collaborazione con il grande enologo Giacomo Tachis e con il suo allievo Mariano Murru, ed ha riscosso da subito un successo unanime. Le uve vengono dalla tenuta Turriga, nelle campagne di Selegas. Il nome è quello di un villaggio preistorico, dal quale proviene la piccola, meravigliosa, scultura che appare nell’etichetta. Il Turriga nasce da un uvaggio nel quale predomina il Cannonau, ma sposato al Carignano, al Bovale, alla Malvasia nera.

Ha un colore rubino intenso, un bouquet ricco e complesso, un gusto equilibrato, ricco e persistente. È un rosso importante, che accompagna e dà risalto ai piatti più impegnativi della tradizione sarda, come gli arrosti alla brace, e ha tanta personalità da non temere di essere accostato al gusto deciso dei pecorini stagionati della nostra isola.

 

CLASSIFICAZIONE

Vino rosso a Indicazione Geografica Tipica

Isola dei Nuraghi.

UVAGGIO

Cannonau, Carignano, Bovale sardo,

Malvasia nera.

VINIFICAZIONE

Attenta selezione delle uve.

Fermentazione a temperatura controllata 28-32 °C. Macerazione di circa 16-18 giorni con buon utilizzo della tecnica del delestage.

INVECCHIAMENTO

18-24 mesi in barriques nuove di rovere francese.

AFFINAMENTO

Per 12-14 mesi in bottiglia.

CARATTERISTICHE

Colore: rosso rubino intenso.

Olfatto: presenza di bouquet ricco e complesso.

Gusto: di grande struttura, equilibrato, fine e persistente. Indice di “souplesse” molto elevato.

CONSERVAZIONE

Ambiente temperatura 18 °C, umidità 75%,

luce controllata, bottiglia orizzontale.

FORMATO

0,75 L, 1,5 L, 3 L

Torna