Calendario

Nov
16
sab
GOZO MISSIONE MALTA “Donne del Vino and great wines of Italy” @ Vini e Capricci
Nov 16@11:00–14:00
Nov
20
mer
MILANO “Forum of the women of wine worldwide” @ SIMEI
Nov 20@15:00–18:00

MERCOLEDI’ 20 NOVEMBRE, ORE 15.00
SIMEI FIERA MILANO RHO
Primo Forum Mondiale con le Donne del Vino delle Associazioni Estere del mondo

Nov
21
gio
MILANO “Donne e Vino: opportunità e sfide” @ SIMEI
Nov 21@10:00–13:00

CONVEGNO:
SIMEI – Fiera Milano Rho – Giovedì 21 novembre, ore 10.00
“Donne e Vino : opportunità e sfide”

Nov
25
lun
Wine2Wine COME ASSUMERE E FARSI ASSUMERE workshop @ Verona Fiera
Nov 25@15:45–17:00
Wine2Wine COME ASSUMERE E FARSI ASSUMERE workshop @ Verona Fiera | Verona | Veneto | Italia

«COME ASSUMERE LA PERSONA GIUSTA IN CANTINA E COME FARSI ASSUMERE»
L’ASSUNZIONE IN CANTINA È IL TEMA DEL WORKSHOP DELLE DONNE DEL VINO E WINEPEOPLE A WINE2WINE 2019: APPUNTAMENTO A VERONA LUNEDÌ 25 NOVEMBRE ALLE 15,45
Come assumere la persona giusta in cantina e come farsi assumere? È il tema che verrà trattato durante il workshop di Wine2wine 2019 (Verona, lunedì 25 novembre, ore 15,45) promosso dalle Donne del Vino con WineMeridian-WinePeople. L’obiettivo è di dare indicazioni utili alle cantine che hanno bisogno di persone di talento e vogliono capire come selezionarle ma anche a chi vorrebbe lavorare nel mondo del vino e non ha ben chiaro come presentarsi.

Nov
27
mer
BARI “NEUROMARKETING DEL VINO” – Formazione @ Fiera del Levante Bari
Nov 27–Nov 28 giorno intero
BARI "NEUROMARKETING DEL VINO" - Formazione @ Fiera del Levante Bari | Bari | Puglia | Italia

IL NEUROMARKETING DEL VINO
27 – 28 novembre e 2-3 dicembre
per info: press.donnedelvinopuglia@gmail.com

Il corso di Vincenzo Russo sulla comunicazione e il marketing del vino si svolgerà il 27-28 novembre e il 2-3 dicembre 2019 (Sala Convegni Regione Puglia – Fiera del Levante, Bari) con la collaborazione delle Donne del Vino Puglia e deGusto Salento
BARI – Nuove strategie di comunicazione e marketing per il successo nel mondo del vino. Questo il tema del seminario che si terrà a Bari grazie al sostegno della Regione Puglia – Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale, in collaborazione con due associazioni che credono da sempre nell’aggiornamento professionale, la delegazione pugliese dell’Associazione Nazionale Le Donne del Vino e deGusto Salento – Associazione del Negroamaro.
Il seminario di approfondimento rivolto ai protagonisti del mondo del vino sarà suddiviso in due sessioni. La prima legata alle applicazioni neuroscientifiche nel campo del marketing e neuromarketing e alla comunicazione del vino. La seconda esaminerà le tecniche di vendita e di promozione basate sempre sulle neuroscienze. Si svolgerà presso la sala convegni della Regione Puglia, alla Fiera del Levante di Bari, il 27-28 novembre e 2-3 dicembre 2019.

Non siamo macchine pensanti che si emozionano, ma macchine emotive che pensano. Lo affermano ormai numerose ricerche neuroscientifiche, modificando un radicato paradigma che attribuiva alla razionalità un ruolo determinante nei processi decisionali. Oggi sappiamo che le decisioni non sono solo frutto di calcoli e previsioni logiche ma l’esito di un complesso processo in cui un ruolo determinante è attribuibile all’emozione. Occorre dunque trovare nuove soluzioni di marketing in grado di colpire emotivamente. Si parla anche di neuroselling come una nuova scienza che riesce a integrare le conoscenze classiche relative alle tecniche di vendita e la conoscenza del cervello umano e delle sue modalità di funzionamento.

In un contesto fortemente competitivo è necessario utilizzare sia le conoscenze di base del marketing del vino che le soluzioni offerte dalle nuove strategie neuroscientifiche. Il neuromarketing del vino si offre, quindi, come una nuova strategia per lo studio dell’efficacia comunicativa di un prodotto, attraverso tecnologie in grado di misurare direttamente l’emozione provocata da qualsiasi forma di stimolazione, afferma Russo.

Da qui nascono le ricerche sul neuromarketing del vino del Centro di Ricerche di Neuromarketing Behavior and Brain Lab dell’Università IULM, realizzato in collaborazione con diverse aziende leader di settore nel campo della valutazione psicofisiologica delle emozioni come la Mind Room Lab. Un luogo in cui è possibile valutare in maniera oggettiva l’emozione provocata da una stimolazione di marketing, analizzando la capacità dell’etichetta di essere attrattiva, la funzionalità del sito web, l’effetto emotivo che provocano le immagini o la storia utilizzata per raccontare il prodotto, le emozioni provocate dalle stimolazioni sensoriali, attraverso sofisticati strumenti di indagine neuro e psicofisiologica.
Il marketing può servirsi delle nuove scoperte neuroscientifiche per migliorare i processi comunicativi e rendere più efficaci le strategie persuasive.

Scopo delle quattro giornate formative dare gli strumenti utili per poter promuovere un vino in maniera efficace sfruttando le conoscenze provenienti dalle ricerche di neuromarketing e di neuroselling.

In particolare, la prima parte del seminario, strettamente legata all’integrazione delle conoscenze classiche di marketing con quelle più innovative di neuromarketing, si propone di contribuire al rinnovamento della cultura professionale, con particolare riferimento al contesto agroalimentare e vitivinicolo. Il neuromarketing crea nuovi modelli interpretativi che ripensano e migliorano le attività di marketing del vino e di comunicazione delle imprese vitivinicole, dalla gestione esperienziale del punto vendita alla definizione delle forme di comunicazione più efficaci alla scelta delle strategie di pianificazione delle campagne o delle azioni di comunicazione. L’obiettivo è la condivisione di un vademecum operativo per la comunicazione e il marketing digitale e tradizionale, nonché per la produzione di etichette e di packaging efficaci.

La seconda sessione è, invece, legata alla dimensione del Marketing del Vino e in particolare all’approfondimento delle tecniche di vendita e della relativa contrattazione, anche riportando specifici studi di Neuroselling. L’obiettivo di questa parte è preparare i partecipanti a gestire le relazioni di vendita e a usare le tecniche di persuasione per il successo della contrattazione fondate sulle principali teorie neuroscientifiche, nonché offrire innovative modalità in grado di esaltare le competenze necessarie ad agire in maniera efficace nelle relazioni con i professionisti della negoziazione commerciale.

Il corso è gratuito e comprende il materiale didattico e il testo Comunicare il vino: tecniche di neuromarketing applicate di V. Russo e P. Marin, edito da Guerini Next, la documentazione ed eventuali pubblicazioni extra (guide, saggi, modelli pratici, casi di studio, etc.). Al termine i partecipanti avranno un attestato nominativo per certificare le abilità e le competenze acquisite.

Il seminario formativo è aperto anche ai non soci delle due associazioni (Le Donne del Vino Puglia e deGusto Salento) purché siano addetti al settore enogastronomico, operanti nella Regione Puglia.

Per richiedere il modulo di iscrizione e avere ulteriori dettagli sul programma scrivere un’e-mail a: press.donnedelvinopuglia@gmail.com e/o info@degustosalento.it

La prima sessione del corso si terrà:
il 27 novembre dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 14.30 alle 18.30;
il 28 novembre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30.

La seconda sessione:
il 2 dicembre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.30;
il 3 dicembre dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 14.30 alle 18.30.

Non è obbligatorio seguire entrambe le sessioni.

Ufficio Stampa
Le Donne del Vino – Puglia
&
deGusto Salento – Associazione del Negroamaro

Nov
30
sab
Abruzzo – Ortona “Dai cosmetici al Vino” presentazione @ Palazzo Corvo Enoteca Regionale
Nov 30@15:00–17:00
Abruzzo - Ortona "Dai cosmetici al Vino" presentazione @ Palazzo Corvo Enoteca Regionale | Ortona | Abruzzo | Italia

Presentazione del libro “Dai cosmetici al vino” introduzione di Maria Adelaide Continenza e Jenny Viant Gomez, delegata delle Donne del Vino Abruzzo
sabato 30 novembre – ore 15.00
ENOTECA REGIONALE PALAZZO CORVO
CORSO GIACOMO MATTEOTTI – ORTONA (CH)

Dic
2
lun
BARI “NEUROMARKETING DEL VINO” Formazione @ Fiera del Levante Bari
Dic 2–Dic 3 giorno intero
BARI "NEUROMARKETING DEL VINO" Formazione @ Fiera del Levante Bari | Bari | Puglia | Italia

IL NEUROMARKETING DEL VINO
per informazioni: press.donnedelvinopuglia@gmail.com e/o info@degustosalento.it
Il corso di Vincenzo Russo sulla comunicazione e il marketing del vino si svolgerà il 27-28 novembre e il 2-3 dicembre 2019 (Sala Convegni Regione Puglia – Fiera del Levante, Bari) con la collaborazione delle Donne del Vino Puglia e deGusto Salento

BARI – Nuove strategie di comunicazione e marketing per il successo nel mondo del vino. Questo il tema del seminario che si terrà a Bari grazie al sostegno della Regione Puglia – Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambientale, in collaborazione con due associazioni che credono da sempre nell’aggiornamento professionale, la delegazione pugliese dell’Associazione Nazionale Le Donne del Vino e deGusto Salento – Associazione del Negroamaro.
Un progetto che l’assessorato ha voluto fin da subito sostenere e promuovere per gli operatori pugliesi che si occupano di tutta la filiera vitivinicola e di enogastronomia. Il corso è stato ideato da Vincenzo Russo, professore di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano, coordinatore del Centro di Ricerca di Neuromarketing Behavior and Brain Lab IULM, direttore scientifico del Master in Food and Wine Communication – Università IULM, coadiuvato dai docenti Antonio Catalani e Davide Jabes.

Il seminario di approfondimento rivolto ai protagonisti del mondo del vino sarà suddiviso in due sessioni. La prima legata alle applicazioni neuroscientifiche nel campo del marketing e neuromarketing e alla comunicazione del vino. La seconda esaminerà le tecniche di vendita e di promozione basate sempre sulle neuroscienze. Si svolgerà presso la sala convegni della Regione Puglia, alla Fiera del Levante di Bari, il 27-28 novembre e 2-3 dicembre 2019.

Non siamo macchine pensanti che si emozionano, ma macchine emotive che pensano. Lo affermano ormai numerose ricerche neuroscientifiche, modificando un radicato paradigma che attribuiva alla razionalità un ruolo determinante nei processi decisionali. Oggi sappiamo che le decisioni non sono solo frutto di calcoli e previsioni logiche ma l’esito di un complesso processo in cui un ruolo determinante è attribuibile all’emozione. Occorre dunque trovare nuove soluzioni di marketing in grado di colpire emotivamente. Si parla anche di neuroselling come una nuova scienza che riesce a integrare le conoscenze classiche relative alle tecniche di vendita e la conoscenza del cervello umano e delle sue modalità di funzionamento.

In un contesto fortemente competitivo è necessario utilizzare sia le conoscenze di base del marketing del vino che le soluzioni offerte dalle nuove strategie neuroscientifiche. Il neuromarketing del vino si offre, quindi, come una nuova strategia per lo studio dell’efficacia comunicativa di un prodotto, attraverso tecnologie in grado di misurare direttamente l’emozione provocata da qualsiasi forma di stimolazione, afferma Russo.

Da qui nascono le ricerche sul neuromarketing del vino del Centro di Ricerche di Neuromarketing Behavior and Brain Lab dell’Università IULM, realizzato in collaborazione con diverse aziende leader di settore nel campo della valutazione psicofisiologica delle emozioni come la Mind Room Lab. Un luogo in cui è possibile valutare in maniera oggettiva l’emozione provocata da una stimolazione di marketing, analizzando la capacità dell’etichetta di essere attrattiva, la funzionalità del sito web, l’effetto emotivo che provocano le immagini o la storia utilizzata per raccontare il prodotto, le emozioni provocate dalle stimolazioni sensoriali, attraverso sofisticati strumenti di indagine neuro e psicofisiologica.
Il marketing può servirsi delle nuove scoperte neuroscientifiche per migliorare i processi comunicativi e rendere più efficaci le strategie persuasive.

Scopo delle quattro giornate formative dare gli strumenti utili per poter promuovere un vino in maniera efficace sfruttando le conoscenze provenienti dalle ricerche di neuromarketing e di neuroselling.

In particolare, la prima parte del seminario, strettamente legata all’integrazione delle conoscenze classiche di marketing con quelle più innovative di neuromarketing, si propone di contribuire al rinnovamento della cultura professionale, con particolare riferimento al contesto agroalimentare e vitivinicolo. Il neuromarketing crea nuovi modelli interpretativi che ripensano e migliorano le attività di marketing del vino e di comunicazione delle imprese vitivinicole, dalla gestione esperienziale del punto vendita alla definizione delle forme di comunicazione più efficaci alla scelta delle strategie di pianificazione delle campagne o delle azioni di comunicazione. L’obiettivo è la condivisione di un vademecum operativo per la comunicazione e il marketing digitale e tradizionale, nonché per la produzione di etichette e di packaging efficaci.

La seconda sessione è, invece, legata alla dimensione del Marketing del Vino e in particolare all’approfondimento delle tecniche di vendita e della relativa contrattazione, anche riportando specifici studi di Neuroselling. L’obiettivo di questa parte è preparare i partecipanti a gestire le relazioni di vendita e a usare le tecniche di persuasione per il successo della contrattazione fondate sulle principali teorie neuroscientifiche, nonché offrire innovative modalità in grado di esaltare le competenze necessarie ad agire in maniera efficace nelle relazioni con i professionisti della negoziazione commerciale.

Il corso è gratuito e comprende il materiale didattico e il testo Comunicare il vino: tecniche di neuromarketing applicate di V. Russo e P. Marin, edito da Guerini Next, la documentazione ed eventuali pubblicazioni extra (guide, saggi, modelli pratici, casi di studio, etc.). Al termine i partecipanti avranno un attestato nominativo per certificare le abilità e le competenze acquisite.

Il seminario formativo è aperto anche ai non soci delle due associazioni (Le Donne del Vino Puglia e deGusto Salento) purché siano addetti al settore enogastronomico, operanti nella Regione Puglia.

Per richiedere il modulo di iscrizione e avere ulteriori dettagli sul programma scrivere un’e-mail a: press.donnedelvinopuglia@gmail.com e/o info@degustosalento.it

La prima sessione del corso si terrà:
il 27 novembre dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 14.30 alle 18.30;
il 28 novembre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30.

La seconda sessione:
il 2 dicembre dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.30;
il 3 dicembre dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 14.30 alle 18.30.

Non è obbligatorio seguire entrambe le sessioni.

Ufficio Stampa
Le Donne del Vino – Puglia
&
deGusto Salento – Associazione del Negroamaro

Dic
5
gio
AVELLINO – “Donne & Vino. Valori e opprtunità” @ Palazzo della Cultura
Dic 5@18:00–20:30
AVELLINO - "Donne & Vino.  Valori e opprtunità" @ Palazzo della Cultura | Avellino | Campania | Italia

“Natale si avvicina e le Donne del Vino della Campania scendono in campo!
Donne & Vino è l’evento che giovedì 5 dicembre, a partire dalle ore 18.00. animerà la Sala Penta del Palazzo della Cultura (Museo Irpino – Biblioteca Provinciale).
La formula sarà quella di un Convegno/aperitivo, con
Testimonianze, Idee, Proposte. L’evento è presentato dalla consigliera di parità della provincia di Avellino, avv. Vincenza Luciano; è curato dalla prof.ssa Lucrezia Vitale.
Patrocinato dalla Provincia di Avellino, dalla Camera di Commercio~Avellino, dall’ Associazione Nazionale Le Donne del Vino ~ Delegazione Campania, dal Consorzio Tutela Vini di Irpinia, dall’AIS Campania, Associazione Italiana Sommelier ~ Avellino. Prenderanno parte al convegno: il Presidente della Provincia, avv. Domenico Biancardi; il Sindaco di Avellino, dott. Gianluca Festa; il Presidente della Camera di Commercio di Avellino, ing. Oreste La Stella; il Sindaco di Lapio, dott.ssa Trisa Lepore; per le aziende, la dott.ssa Milena Pepe e l’arch. Clelia Cipoletta; per le associazioni, la dott.ssa Daniela Mastroberardino e la dott.ssa Marianna Venuti; per la formazione, l’ing. Pietro Caterini e la dott.ssa Maria Marano; per la comunicazione, il dott. Annibale Discepolo.
Il convegno si caratterizza per racchiudere più eventi nello stesso evento: un banco degustazioni vini patrocinato dall’Associazione Nazionale Le Donne del Vino Delegazione Campania, un intrigante contributo musicale lounge di Yasmin Corrado, voce emergente irpina.
Nell’occasione la Provincia illuminerà di viola il Palazzo della Cultura. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.“

Dic
15
dom
Altomonte (CS) HOtel Barbieri LA TAVOLA DEL NATALE – Degustazione @ Hotel Barbieri
Dic 15@10:30–14:15
Altomonte (CS) HOtel Barbieri    LA TAVOLA DEL NATALE - Degustazione @ Hotel Barbieri | Altomonte | Calabria | Italia

domenica 15 dicembre, ore 10.30
Incontro degustazione cibi e vini della Calabria.
Ingresso su prenotazione : cell 329.6154615

SALUTI DI BENVENUTO
Laura Barbieri Donna del Vino – Padrona di Casa
INTERVENTI
Vincenza Alessio Librandi Delegata regionale – Calabria Ass. Nazionale Le Donne del Vino

Ottavio Cavalcanti Già Ordinario di Storia delle Tradizioni Popolari Università della Calabria

Maria Rosaria Romano Donna del Vino Presidente AIS – Calabria

GRAN FINALE Percorso di gusto tra cibi e vini di tradizione

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina dellaPrivacy.
Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'.
In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.

MAGGIORI INFORMAZIONI

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close