Donne del vino siciliane

Donne del vino siciliane

Donne del vino siciliane

Taormina, nel luogo più glamour della Sicilia le Donne del vino raccontano storie di coraggio e creatività mostrando una grinta straordinaria

Lilly Ferro Fazio DonatellaCinelliColombini

Lilly Ferro Fazio DonatellaCinelliColombini

La Presidente delle Donne del Vino Donatella Cinelli Colombini è in Sicilia per visitare le cantine con l’Academie Internationale du Vin e per incontrare le Donne del Vino siciliane  guidate da Lilly Ferro Fazio. La cornice è una delle più belle del mondo: Taormina con i suoi panorami mozzafiato, i suoi palazzi barocchi, i suoi negozi e le sue stradine piene di ristoranti gourmand. In effetti l’appuntamento con le Donne del Vino siciliane è a cena davanti a una caponata indimenticabile e un pesce appena pescato. Le siciliane sono piene di entusiasmo, giovani, sorridenti, colorate…. Lo specchio di una regione dove le donne hanno voglia e coraggio per mettersi in gioco in maniera decisiva. Lilly Ferro Fazio è una padrona di casa perfetta, premurosa e preoccupata per la vertebra rotta della presidente, un incidente recente che la obbliga a usare un busto di ferro e le fa ancora male. La Delegata regionale mostra carisma e umanità nel tenere insieme le Donne del vino della sua regione cercando progetti condivisi che diano un senso e un’utilità allo stare insieme.

E’ alla fine della serata che le storie individuali e i valori che hanno animato le

Donne del vino sicliane

Donne del vino sicliane

scelte delle Donne del vino vengono fuori con forza. Racconti di difficoltà commerciali e impegno quotidiano in prima linea. Racconti di intimidazioni malavitose a cui hanno reagito con coraggio ma anche con paura e hanno segnato profondamente loro e le loro famiglie. Raccontano di mandrie fatte entrare nei vigneti prima della vendemmia perché mangiassero tutta l’uva. Racconti di mutui negati e di banche che si sono rifatte vive solo dopo che il progetto della nuova cantina era stato realizzato e il successo turistico ha premiato le scelte imprenditoriali. Racconti di donne che si incoraggiano a vicenda che cercano spazi all’interno di famiglie ancora fortemente orientate a privilegiare le carriere maschili. Donne con giornate lunghissime che conciliano famiglia e azienda ma riescono anche a trovare il tempo per la palestra e l’estetista. Donne forti, spesso con una laurea in tasca e una grande apertura al mondo ( Lilly confessa <<conosco quasi meglio Hong Kong di Taormina>>) donne che stanno diventando sempre più determinanti per il vino della loro regione e forse non solo per quello.

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina dellaPrivacy.
Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'.
In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.

MAGGIORI INFORMAZIONI

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close