Il pranzo di Babette nelle cantine storiche di Dianella

Il pranzo di Babette nelle cantine storiche di Dianella

Il pranzo di Babette nelle cantine storiche di Dianella

Il pranzo di Babette andrà in scena nelle cantine storiche di Dianella: Martedì 1° maggio si celebra il trentennale dell’Associazione Donne del Vino con il connubio vino e cinema

In concomitanza con il Green Brunch “Baccelli e Pecorino” – l’atteso appuntamento che ogni anno chiude la prima parte della stagione dei Green Brunch che hanno come cornice il parco e le cantine storiche di Dianella – l’azienda di Vinci renderà omaggio al celebre film “Il pranzo di Babette” proponendo una rivisitazione toscana del raffinato menù abbinato ai vini Dianella.

Il menu del brunch:

Brodo leggero di cappone
(in abbinamento a “Maria Vittoria and Ottavia” il rosato ancestrale, annata 2016)
Blinis Dermidoff
(in abbinamento a “Sereno e Nuvole”, Vermentino in purezza, annata 2017)
Quaglie in crosta con foie gras Dianella
(in abbinamento a “Il Matto”, Sangiovese in purezza, annata 2013)
Insalata mista con insalatine dell’orto Dianella
Formaggi del Mugello ‘french style’
(in abbinamento a “Dolci Ricordi”, Vendemmia Tardiva Dianella)
Savarin al “Dolci Ricordi”
(in abbinamento a “Acquarosa’ Dianella – Dalla ricetta originale di Leonardo da Vinci)
Friandises al “Chianti Dianella”e all’olio evo biologico Dianella

“Il film “Il pranzo di Babette” è uno dei miei preferiti” commenta Veronica Passerin d’Entrevès “perché il cibo è il vero grande protagonista. Ciò che inizialmente sembra solo uno strumento in grado di cancellare rancori e discordie, si trasforma nel corso della pellicola in vero nutrimento del corpo e dell’anima. Il cibo diventa così l’unica chiave per emergere da un clima cupo, ostile e per ambire a una condizione di vita migliore. E questa è sostanzialmente anche la filosofia che io e mio marito abbiamo voluto dare a Dianella: un luogo dove anima e corpo possano vivere godendo appieno dei frutti della natura.”

Nel corso della giornata sarà inoltre possibile visitare la cappella dove è sepolto Renato Fucini e le cantine storiche dell’azienda, accompagnati per l’occasione dalla proprietaria; un modo per vivere in prima persona tutte le fasi di produzione del vino.

Per ulteriori info e prenotazioni Dianella:
tel. 0571/508166 oppure info@villadianella.it – Villa Dianella

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina dellaPrivacy.
Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'.
In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.

MAGGIORI INFORMAZIONI

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close