Risotto al Larin, ricetta del Veneto

Risotto al Larin, ricetta del Veneto

Per la rubrica “A Tavola con le Donne del Vino”, vi presentiamo la ricetta del risotto al Larin

 

Ricetta a cura del Ristorante Al Larin da Bepo
Via dei Soldera, 5 – 31029 Vittorio Veneto (TV), Tel. 0438-561102

Risotto al Larin con porcini, petto d’oca e robiola

Ingredienti
Riso Vialone Nano g.240
Petto d’oca 7 fette
Porcini del Cadore 2 pezzi
Grana Padano Dop 2 cucchiai
Burro q.b.
Olio q.b.
Sale q.b.
Prezzemolo trito q.b.
Brodo vegetale q.b.
Robiola g.200

Procedimento:
Pulire e trifolare i porcini .
Tostare il riso e il petto d’oca su una casseruola aggiungere il brodo vegetale e i porcini trifolati.
Cuocere , mescolando per circa dieci minuti e aggiungere il brodo all’occorrenza .
Iniziare a mantecare poi con burro , olio e grana per altri cinque minuti .
Aggiustare di sale .
Servire con una quenelle di robiola al centro del piatto.


Abbinamento vino del territorio : Valpolicella classico
Un giovane Valpolicella classico
Zona di produzione provincia di Verona .
Questo vino è ottenuto dalla vinificazione di uve autoctone Corvina e /o Corvinone /Molinara/Rondinella
il vino dal colore rosso rubino ha un profumo intenso, sapore pieno e ricco spezie, mandorla amara, marasca, buona morbidezza.

 

La Rubrica “A Tavola con le Donne del Vino “
La Ricerca di un percorso enogastronomica Regionale a cura di Cinzia Mattioli con la collaborazione delle Ddv Socie Ristoratrici e la proposta dei loro piatti tipici.

No Comments

Post a Comment

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi