Storytelling del vino: se ne parla in Abruzzo

Storytelling del vino: se ne parla in Abruzzo

Storytelling del vino: se ne parla in Abruzzo

Le Donne del Vino d’Abruzzo protagoniste del dibattito sullo storytelling del vino al tavolo tematico sulla comunicazione dei sapori a “Controsenso”, il Festival nazionale della comunicazione

Storytelling del vino al seminario sulla comunicazione dei sapori

Storytelling del vino al seminario sulla comunicazione dei sapori

Tagliacozzo, Abruzzo. I nuovi orizzonti della comunicazioni – politica, economia, tematiche sociali, cultura ed enogastronomia – sono stati al centro della kermesse nazionale dell’informazione “Controsenso svoltasi gli scorsi 3, 4 e 5 agosto nel borgo montano di Tagliacozzo (Aq). Jenny Viant Gomez in qualità di giornalista e delegata regionale de Le Donne del Vino ha preso parte come relatrice al seminario “La comunicazione dei sapori”. Un tema che non può prescindere dagli aspetti legati alla narrazione del vino. Le cantine Di Biase, Masciarelli, Chiusa Grande e Stefania Pepe hanno reso possibile gli abbinamenti dei piatti proposti dalla chef Lucia Tellone.

Gli ospiti chiamati a partecipare a “Controsenso” per dare vita ai vari dibatti sono esponenti dal mondo della cultura, dei media e della politica. Il format prevedeva un susseguirsi di seminari e tavole rotonde tenuti da nomi di spicco; il tutto orientato allo scambio di opinioni. Per l’edizione appena conclusa sono intervenuti, tra altri relatori: Emiliano Fittipaldi, scrittore e giornalista de L’Espresso, protagonista della vicenda Vatileaks; Antonio Padellaro direttore de Il Fatto quotidiano, Simona Bonafè, europarlamentare, Gianni Letta; Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato; Giampiero Di Plinio, costituzionalista; l’ex parlamentare Vladimir Luxuria e la senatrice Stefania Pezzopane come ospiti del tavolo sulle unioni civili; Enrico Papi, giornalista e conduttore televisivo; Stefano Pallotta, giornalista e presidente dell’Ordine regionale; Carlo Paris, direttore Rai; Don Aldo Antonelli, giornalista Huffington Post e Paolo Di Giannantonio, giornalista Rai.

Festival nazionale della comunicazione Controsenso

Festival nazionale della comunicazione Controsenso

Il seminario “La comunicazione dei sapori”, tutto al femminile e condotto dalla giornalista Roberta Balda, ha avuto il pregio di focalizzare l’attenzione sul nuovo modo di comunicare “il gusto”, secondo un’ottica in cui ci si allontana dalla descrizione del cibo e del vino tout court e si dà spazio alla narrazione e al fatto esperienziale, per valorizzare i prodotti e le persone che li creano. Lo storytelling non è più un optional, ma un punto di partenza per un racconto efficace teso a catturare l’attenzione del potenziale consumatore, che andrà successivamente fidelizzato.

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina dellaPrivacy.
Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'.
In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.

MAGGIORI INFORMAZIONI

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close