News/Wine&Food

Teatro e vino in Friuli per la stagione 2017/2018

31 Ago 2017
Teatro e vino in Friuli per la stagione 2017/2018

Teatro e vino in Friuli Venezia Giulia per la stagione 2017/2018 grazie alla collaborazione tra l’Associazione Tinaos, che gestisce il Teatro di Muggia, e le Donne del vino friulane.

Riflettori accesi sulla stagione 2017/18 di Muggia Teatro, il palcoscenico gestito dall’Associazione Tinaos, che con la direzione artistica di Alessandro Gilleri presenta un cartellone ricco di prosa, danza e musica.

Gli spettacoli saranno preceduti da un aperitivo in collaborazione con l’Associazione Le Donne del Vino – delegazione del Friuli Venezia Giulia, durante i quali sarà possibile incontrare gli artisti che saranno poi in scena.

Antonella Cantarutti – azienda Cantarutti, Elisabetta Foffani – azienda Foffani, Elena Parovel – azienda Parovel, Sabrina Savorgnan di Brazzà – azienda Borc da Vila e Noris Vesnaver – azienda Colja Jozko saranno le Donne del vino che offriranno i loro vini in questo bel connubio tra teatro e vino.

Si comincia il 13 ottobre con uno dei testi più famosi e dissacranti di Dario Fo e Franca Rame, COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA. Ad interpretarlo sono Antonio Salines e Francesca Bianco, curiosamente coniugi anche nella vita, già protagonisti qualche anno fa di una fortunatissima edizione di un altro testo del duo Fo-Rame, “Chi ruba un piede è fortunato in amore”.

Il 20 ottobre sarà di scena DESTINATARIO SCONOSCIUTO di Katherine Kressmann-Taylor, con l’adattamento e la regia di Rosario Tedesco, con Nicola Bortolotti e Rosario Tedesco.

JOE CALCAGNO. UN AMERICANO A TRIESTE, uno spettacolo fatto di storia, di sogni e di swing, ricco di immagini e sensazioni di Leonardo Zannier sarà di scena il 27 ottobre.

Il 3 novembre torna la musica classica con il Recital di Stefano Andreatta. Concertista di fama internazionale, Stefano Andreatta debutta nel 2007 in qualità di solista con l’Orchestra Filarmonia Veneta “G. F. Malipiero” col Concerto n. 1 di L. van Beethoven e l’anno successivo, in una collaborazione di grande prestigio con l’Orchestra di Padova e del Veneto, interpreta il Concerto K 414 di W. A. Mozart.

Il 17 novembre è la volta della produzione GianTeatro/Firenze Longform TRUP, con Gila Manetti, Andrea Mitri, Alfredo Cavazzoni, Lea Landucci, ispirato a titoli cinematografici come “Effetto Notte” di Truffaut o “La vita che vorrei” di Giuseppe Piccioni, film in cui il cinema è visto dal di dentro, TRUP, spettacolo di improvvisazione, lavora su di un doppio piano.

Sandro Lombardi approda a Muggia Teatro il 24 novembre con IL RITORNO DI CASANOVA di Arthur Schnitzler, nella traduzione, adattamento e regia di Federico Tiezzi. L’avventuriero veneziano, ormai giunto a 53 anni, stanco di avventure erotiche e nauseato dal suo passato di diplomatico da strapazzo, ha un solo desiderio: tornare nell’amata Venezia ma, proprio quando sembra che il suo sogno stia per realizzarsi, un vecchio amico lo trascina in una sua casa di campagna nei pressi di Mantova, dove Casanova incontra la giovane Marcolina, che riaccende il suo desiderio.

La celebre attrice Serra Yilmaz, conosciuta al grande pubblico per le sue interpretazioni nei film di Ferzan Ozpetek sarà protagonista il 30 novembre di GRISELIDIS: MEMORIE DI UNA PROSTITUTA di Coraòy Zahonero dai testi e le interviste di Grisélidis Réal, traduzione di Serra Yilmaz, adattamento di Alberto Bassetti, regia di Juan Diego Puerta Lopez, Sax Solista e musiche Stefano Cocco Cantini, una produzione Golden Show Trieste.

Il 9 dicembre sarà la volta dell’OMAGGIO A BALANCHINE mentre il 15 dello spettacolo AHMEDIL FILOSOFO, di Alain Badiou, con la regia di Tommaso Tuzzoli. Il Natale verrà festeggiato il 22 dicembre con BUONNATALE IN MUSICA, concerto che presenta più belle arie natalizie a cura di Golden Show Trieste & Opera Studio School Bologna.

Il 2018 si apre il 12 gennaio all’insegna della danza presentata dalla Compagnia The Lab con AFASIA: VADEMECUM HOSTARIA, coreografia e regia di Grazia Nistri e Alberto Milani mentre il 18 gennaio torna la prosa con D’ANNUNZIO SEGRETO, una lezione-spettacolo di Angelo Crespi con Edoardo Sylos Labini e Viola Pornaro.

Gennaio prosegue poi il 26 con lo spettacolo interamente dedicato a MARLENE DIETRICH STORY, una produzione Ksenija Prohaska, Spalato, per la regia di I.L.Lemo. Febbraio si apre il 2 con TESTONI, un progetto a cura di Traparentesi, gruppo di ricerca e sperimentazione performativa composto da Erica Mattioni, Giulia Marcelli, Alex Nazzi e Francesca Zolli, ideazione ed esecuzione di Martina Tavano ed Erica Mattioni.

Il 23 febbraio torna protagonista la musica con MUSICINEMA, raccontata dal violino di Luca Biagini e dal pianoforte di Guglielmo Foffani. Da La vita è bella (Nicola Piovani) a C’era una volta il west (Ennio Morricone), da Nuovo Cinema Paradiso (Ennio/Andrea Morricone) a La dolce vita (Nino Rota) il concerto ripercorre le grandi colonne sonore cinematografiche.

Marzo si apre il 2 con NEW MAGIC PEOPLE SHOW, opera di Giuseppe Montesano messa in scena da Enrico Ianniello, Tony Laudadio e Luciano Saltarelli.

A chiudere la stagione 2017/18 di Muggia Teatro sarà il 9 marzo HERMADA, Strada privata, di Renato Sarti, con Valentino Mannias e Renato Sarti.

Scroll

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina dellaPrivacy.
Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'.
In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.

MAGGIORI INFORMAZIONI

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close